aspettanno la notte…..

1235_antonio_machado.jpg

 

 

Aspettanno la notte……*

 

Je vaco sunnanne strade*

quann’è già sera.

Culline d’oro e pini verdi,

querce arse da la polvera…!*

A’ddo furnesce* sta strada?

Vaco cantanno,passeggiero

mmeto* lu sentiero

 

Stà ppe calare la sera

 

Dinto a lu core tenevo

nà spina e passione,

n’capunuto* m’ha luvaie*

nu juorno;*

nun sento cchiu dulore

 

Tutt’a campagnia rummane*

a penzare,muta e buia,

n’attimo

scioscia* lu viento

tra gli chiuppi ddo sciummo*

 

Sempe cchiu scura la sera;

e la strada che serpentea

ghianca  lentamente,

se fa scura e…. scumpare

Torna a allamentarse*

la canzone mia

Acuta spina addurata,*

ah !!!!

si potess’je sentirti ancora

n’fezzata* dint’ò core”

 

 

antonio machado

(soledades)

 

 

titolo e traduzione liberi

 

 

* (vado per strade,finisce,limite,caparbio,la tolsi,giorno,rimane,soffia,fiume,gemere-lamentarsi,

dorata,piantata

 

 

da:Vecchia Mary (i miei poeti in napoletano )

edito:il mio libro.it

carlo battimelli

 

 

The post aspettanno la notte….. appeared first on Cartoline da Napoli.

,
Precedente je sento…. Successivo l’uocchie tuoie