la scena si svolge giù al porto
Banditore:“oggi giù alla marina è arrivato un carico misto di :nordafricani,tailandesi,ci sono anche una decina di giovane nigeriane “Camorrista“questi fanno proprio al caso nostro.Ha detto il capo che dobbiamo portarli dove si coltivano patate e pomodori e dove si fa la mozzarella…ragazzo chiamami lo scafista!”Scafista“a servirvi eccellenza ,quanti ne voleteC“ lo sai io non bado al prezzo….li prendo tutti!”S“vanno bene 50 euro al capo…però ci sono anche le ragazze .sono nigeriane,sono vergini…voi mi capite?”c“e che prezzo fanno ?”S“eccellenza fate voi ,basta che non mi mandate sul lastrico “C“ti pago quanto sono valutate dal mercato,però devi regalarmi pure le bambine del carico ,ho un migliaio di paia di sandali da cucire,e loro sono abituate al loro paese,fanno questo lavoro da sempre per le multinazionali,e qui lo faranno per noi che ne facciamo le copie.S“a servirvi…tengo pure una decina di muratori,possono esservi utili ? “C“va bene mettici pure loro nella cesta,tanto lo sai che ti faccio un favore.Questi sono lavoratori però si ubriacano e poi cadono dalle impalcature,poi vengono le guardie e sono guai,a quel punto conviene metterli in un pilastro di cemento armatoPerciò o te li tieni,o vanno a beneficio sul carico.Speriamo solo che non cambino le leggi e che non si aprano le frontiere per tuttiAbbiamo mandato un po di gente nostra al parlamento per guardarci le spalle…Ma poi sai che ti dico,anche se cambia la legge a noi importa poco,torniamo a mettere sotto le fatiche le donne e i bambini italiani,tanto stà tornando la miseria come una volta;saranno loro a mettersi in fila dietro al caporale per guadagnarsi da mangiare”

I commenti sono chiusi.