l’uocchie tuoie

occhi2.jpg

l’uocchi tuoie

 

 

Dint’a l’uocchie tuoie

arde nu mistero,

cumpagna mia..

nun saccio* si è odio

o è ammore a luce cuntinua

dellu tuoio farettro*

 

Tu vieni cu mè

fin’a quanno fà ombraò cuorpo tuoio,

e c’è stà rena n’coppe a li sandali,

si pà strada mia a’ sete e l’acqua?

 

Dimme*

cumpagna mia.

 

 

Antonio Machado

 

 

* non so,astuccio porta frecce,dimmi

 

libera traduzione

da :vecchia Mary

edito:il mio libro.it

carlo battimelli

The post l’uocchie tuoie appeared first on Cartoline da Napoli.

,
Precedente aspettanno la notte….. Successivo RINO GAETANO - SPENDI SPANDI EFFENDI