N’funno* (da:chesta nuttata)

Nisciuno o sape
che ce stà nascuosto
n’funno a lu mare
qurcuno dice che ce stanno
e bestie chiù feroci
l’ommo chiù cazzemmuso
o niro chiù niro
che se pò immaginà
ce stà invece gente
che conta fattarielli
e spiriti e diavuli
e autri criature
che nisciuno se po immaginà
e pure all’apparenza
è a’ccussì bella
sta criatura che s’arravoglia
se m’broglia che s’aiza fino a n’cielo
ppe s’arrepusà n’coppe a scugliera
cert’è che è nu mistero
chest’anema nosta
che lotta ,s’affatica
m’broglia,sbroglia
a vote s’aiza fine a n’cielo
chiusa dinto a stu cuorpo
che nun le dda respiro

I commenti sono chiusi.